A Repubblica festeggiano l’ambiente e poi vogliono il Tav...

Condividi
Codice da incorporare
  • Pubblicato il 16 mar 2019
  • Repubblica ricorda la giornata dell'ambiente per un giorno, la sfida del Movimento è prendersi cura dell'ambiente tutti i giorni con i fatti, ed il messaggio è proprio per i ragazzi che hanno manifestato ieri , uno sviluppo sostenibile Non passa da infrastrutture vecchie, ma passa dal rispetto dell'ambiente.
    Ecco perché mi sorprendono i titoli di Repubblica di questi giorni.
    Ps.: grazie ai cittadini di Varazze per la partecipazione di ieri sera al #DignitàTour, ci vediamo venerdì 22 a Oderzo!

Commenti • 375

  • Daniela Bertazzo
    Daniela Bertazzo 17 giorni fa

    La tav è tutta propaganda x leuropee, passate quelle resterà lì ferma come lo è stata x 20 anni.

  • Harold the Barrel
    Harold the Barrel 29 giorni fa

    Tutti a favore dell'ecologia. Ma i cieli sembrano scacchiere e a nessuno frega un cazzo. Compreso voi, cari pentastellati. Ma d'altra parte gli USA non si possono contestare....no ?? Con tutte quelle belle basi che hanno da noi....

  • gabriele buracchi

    che sia colpa di repubblica è certo. Sono loro quelli che avvelenano il mondo

  • giuseppe agnelli

    Egregio Paragine se i nostri giovani dovrebbero informarsi ancora dai giornali e tg incoerenti vuol dire che non si è capito nulla!!
    Si deve cominciare a pensare con la propria testa, informarsi autonomamente sul web non farsi influenzare (suona meglio manipolare) dai vari servi del sistema che spingono per una società formata da greggi di pecore stereotipate.

  • Marcello Varriale

    Paragone commenti l'esigenza di fare un bel controllo fiscale sull'associazione che fa capo alla scuola di formazione politica della lega? Onestà! Non ci scendiamo...cosi perdiamo altri consensi

  • Agate Pick Guitars

    it-clip.net/video/J-jWFOCBW1E/video.html

  • Vincenzo Zamboni

    Verona si trova a 56 m sul livello del mare, Venezia è a circa 110 km di distanza, 56/110000 = 0,0005 implica che immaginando un piano inclinato ogni 5 mm di innalzamento marino corrisponderebbe ad un metro di ritiro della costa.
    Analoghi calcoli possono essere immaginati per altre regioni costiere.
    Se 4/5 (circa) del volume artico si scioglie ogni anno da inverno ad estate e si riforma nel semestre successivo possiamo chiederci se esista un innalzamento/abbassamento annuale del livello del mare di origine artica.
    Rilevando che se l'Artico si sciogliesse tutto si otterrebbe un aumento di livello (quindi di ritiro costiero medio) dell'ordine del 20% di quello che si dovrebbe osservare annualmente.
    Giusto a chiarire che non verrebbe sommerso nessuno.
    Io ho letto articoli e visto servizi che terrorizzano la gente immaginando sommersa New York, ma sono idee incompatibili con quanto ho appena osservato dipendentemente dal volume della calotta artica.
    Secondo la NASA il ritmo di incremento del livello globale dei mari è 3,2+-0,4 mm all'anno. Al Gore qualche anno fa parlò di rischio di aumento di 6 metri nel 2100 (che vorrebbe dire lo scioglimento dell'intera superficie della Groenlandia), oltre che dello scioglimento dei ghiacci estivi dell'Artico nel 2016.
    Attenzione, il dato ipotizzato dalla Nasa, 3,2 mm/anno, comporterebbe, nel calcolo citato sopra, un ritiro delle coste veneziane di sei metri all'anno.
    Fenomeno mai osservato.
    Da quando sono nato dovrebbero essersi ritirate di 360 metri, un terzo di kilometro, nientemeno.

  • Vincenzo Zamboni

    Nel 1939 iniziò in Europa, e poi si estese a gran parte del mondo, un periodo di intense attività industriali associate alla guerra mondiale, che richiedeva enormi quantitativi di prodotti, così come in grande quantità ne consumava e distruggeva.
    Nel 1945 si avviò una successiva fase di grande attività industriale determinata dalla ricostruzione postbellica e dalla successiva costruzione dello sviluppo economico del consumismo e della industrializzazione di paesi prima scarsamente industriali (sviluppo del "Terzo Mondo", che include anche le attività di sistemi umani colossali, come Cina ed India)..
    Ciò significa che le attività antopiche inquinanti, sia dal punto di vista chimico che termico, aumentarono senza sosta, perdurando per tutto il resto del secolo, superando di gran lunga l'intensità raggiunta prima della guerra.
    Tuttavia l'andamento delle temperature medie del pianeta sembra del tutto indipendente da queste attività artificiali: nella prima parte del secolo la temperatura cresceva gradualmente, seguendo il trend medio iniziato dopo la "piccola era glaciale" del XVI secolo, e concorde con le oscillazioni multiperiodiche conosciute per l'andamento termico delle ultime decine di migliaia di anni.
    Quando iniziò la fase di grande sviluppo industriale dal '40 in poi, tuttavia, questo incremento termico non la seguì: dal 1940 al 1975 si registra un raffreddamento terrestre. E' seguito un nuovo periodo di riscaldamento fino all'anno 2000, quindi un periodo di stasi (con leggero raffreddamento) nel terzo millennio.
    Tutto questo è stato evidenziato anche da premi Nobel come l'italiano Carlo Rubbia e il norvegese Ivar Giaever.
    In conclusione, se immaginiamo di prendere in esame gli ultimi 100 anni di storia, nei quali le attività industriali umane non hanno fatto altro che crescere, osserviamo, dal 1920, circa 20 anni di riscaldamento, quindi 35 di raffreddamento, altri 25 di riscaldamento, e circa altri 20 di sostanziale stasi, la quale si evidenzia come picco della grande oscillazione bimillenaria che ci ha riportati sostanzialmente alle stesse temperature dei tempi di Cesare Augusto.
    Mentre l'inquinamento umano aumentava costantemente, la temperatura terrestre ha seguito fasi alterne di riscaldamento, raffreddamento e stasi.
    Considerate le variazioni di temperatura verificatesi anche nei secoli precedenti, inclusi quelli privi di attività industriali diffuse, bisogna dedurne che a differenza dell'inquinamento chimico la variabilità termica del pianeta non sembra affatto influenzata dalle attività tecnologiche umane.

  • Vincenzo Zamboni

    Le variazioni termiche del pianeta sono fenomeni naturali, non antropogenici, di genere ciclico.
    Anzitutto la CO2 non è responsabile delle variazioni termiche, tenuto pure conto che si tratta di una sostanza presente in natura (anzi indispensabile alla biologia) perennemente riciclata assieme all'ossigeno nello scambio tra vegetali e animali.
    Senza anidride carbonica non ci sarebbe vita, e la quantità emessa artificialmente è una frazione minima di quella complessiva..
    Per sapere che la nostra CO2 non incide sulle variazioni termiche guardare lo storico delle temperature degli ultimi 150 anni: abbiamo avuto due raffreddamenti, tre riscaldamenti ed una stasi, ovvero tre comportamenti diversi dell'andamento termico, pur in presenza di continuo aumento delle emissioni di anidride carbonica artificiale (che comunque
    In modo particolare, un lungo raffreddamento di 35 anni è avvenuto nel 1940-75, ovvero in un periodo di intensa e sempre crescente attività industriale, prima per la guerra poi per la ricostruzione e lo sviluppo, quindi con certo continuo aumento di emissioni di CO2.
    Gli andamenti delle temperature precedenti all'invenzione del termometro a mercurio vengono stimati grossolanamente dalle cronache storiche (ad esempio, dall'avanzamento e ritiro dei ghiacci e delle nevi), e misurati in via indiretta attraverso i carotaggi dei ghiacci eterni.
    Da queste analisi derivano vari particolari.
    Uno è che la CO2 cresce come conseguenza degli innalzamenti termici, con un ritardo, grossomodo, di 200 anni.
    Il fatto è anche facile da comprendere, perché le acque marine contengono CO2 disciolta: quando si riscaldano ne emettono una parte, quando si raffreddano le riassorbono.
    Chi avesse dubbi può, se vuole, eliminarli semplicemente mettendo sul fornello della cucina un pentolino di acqua minerale gasata.
    Ma c'è di più.
    Risulta dalle analisi che nelle ultime migliaia di anni l'andamento termico ha subito oscillazioni multiperiodiche regolari, sicché in questo periodo siamo sul picco bimillenario, con temperature simili a quelle dell'epoca di Cesare Augusto, sicché è giusto che negli ultimi quattro secoli la temperatura sia stata complessivamente in rialzo, dopo il riscaldamento dell'alto medioevo e la "piccola glaciazione" dei secoli XV-XVI, è giusto che ora la temperatura si da circa vent'anni stazionaria (con lievissima diminuzione), e ci aspettiamo per il futuro una lenta diminuzione come discesa dal pianerottolo del picco.
    Delle polemiche sull'argomento non bisogna preoccuparsi troppo: sono stati oggetto di scontri furibondi i sistemi tolemaico e copernicano (ci furono anche vittime, come Giordano Bruno e Galileo), le macchie solari (perturbazioni della stella o nuvole gassose nello spazio?)la esistenza e struttura degli atomi (da Dalton a Schroedinger 120 anni di dissidi di ogni genere), l'età della Terra e del Sole (solo di fronte alle continue evidenze nucleari Lord Raileigh e i suoi sostenitori furono infine costretti ad accantonare la loro opposizione), sulla natura della emissione radiante del Sole e delle stelle.
    Oggi geoingegneria e mutamenti climatici generano scontri dello stesso genere di tanti storicamente già visti.

  • marco nos
    marco nos Mese fa

    Rispetto per l'ambiente ma chi che cosa ma credi veramente che anche tra quei giovani importi qualcosa dell'ambiente Ma se non sanno neanche cos'è Sì manifestazioni striscioni bandieroni credi che sia servito veramente a qualcosa secondo me i capi dello stato non credo che abbiano visto molto o perlomeno hanno visto Ma da un orecchio gli è entrato e dall'altro gli è uscito il giorno dopo la manifestazione siamo rimasti sempre nel c**** di deserto Chi è Carlino Fatti non parole hahaha ormai la Terra è dei Ricchi non dei poveracci come noi noi dobbiamo solo vedere quello che fanno loro perché per fare qualcosa di reale o farli fuori ho fa scoprire i loro altarini sicuramente niente di più complicato

  • Gina Paolo Cataldi
    Gina Paolo Cataldi Mese fa +1

    Condivido sei grandissimo

  • Stella Perona
    Stella Perona Mese fa

    Paragone,si è reso pubblico che medici e Stato sono al libro paga di Bigpharma...forse è arrivato il momento di ripulire il settore visto che c'è un'elenco con nomi e cognomi!!!

  • Sebastiana Spada

    E allora digli al ministro dell' ambiente, che faccia qualcosa, per far smettere in tutta Italia l'irroramento delle scie chimiche, perché l' ambiente con noi tutti moriremo s, senza accorgersene, come mosche! Hanno inquinato terra, mare restava il cielo e perché no,? Siamo troppi !! Via tre quarti di popolazione, come ha deciso il nuovo ordine mondiale, e a cui voi non potete, nulla.Dopo quando ci sara il 5 g, perché non ci dobbiamo far mancare nulla,la frittata è bella e fatta, continuerà a morire non solo respirando aria avvelenata da metalli pesanti, anche con le radiazione del 5 g.Complimenti, ministro Costa , anche lei s' inchina ai poteri dei massoni.

  • Lucilla Ferri
    Lucilla Ferri Mese fa +1

    A paragone vorrei ricordarle che proprio loro stanno firmando con i più grandi inquinatori i cinesi ma di cosa sta parlando

  • Saturn Dog
    Saturn Dog Mese fa

    Al di là di Repubblica e della Tav, la cosiddetta "giornata dell' ambiente" è una cialtroneria colossale che ha solo di idealistico e nulla di pragmatico, ed è un ottimo modo per usare dei ragazzetti ingenui per fare propaganda. Con la gente che muore di fame, con i paesi che VERAMENTE inquinano (paesi come Cina e India), io italiano non mi voglio prendere la responsabilità di questo fantomatico "cambiamento climatico". A quasi nessuno dei vostri elettori gliene importa una sega.
    Avete inoltre rotto le scatole sui cambiamenti climatici, sono solo merdate idealiste. Continuate così e darete a Salvini più voti. Io non smetto di credere alla lotta all' inquinamento, che va fatta, ma combattere contro i "cambiamenti climatici" è ciò che faceva Don Chisciotte con i mulini a vento. Non sono uno scienziato ma se vi ponete alcune domande vi rendete conto del perché il "cambiamento climatico" causato dall' uomo non è altro che propaganda elettorale:
    - Perché i scienziati dissidenti da questo dogma vengono messi a tacere dai media mainstream, cioè giornaloni come Repubblica?
    - Perché circa quarant' anni fa si parlava invece di una nuova era glaciale?
    - Perché tutti questi "illustri" se la prendono con i Trump di turno quando in America le città più inquinate sono proprio governate dai Democratici, i salvatori dell' Ambiente? Di nuovo, i paesi come la Cina e l' India?
    - Perché anche questi "illustri" come Al Gore predicano la fine del mondo per mano dell' uomo e dell' innalzamento del livello del mare ma intanto possiedono dei villoni vicino al mare che consumano molto più di qualsiasi altro cittadino? Perché, inoltre, viaggiano spesso in jet privati? Non erano i salvatori dell' ambiente?
    - Perché non viene mai riportato che nel Medioevo ci fu un clima molto più caldo di oggi e che ci fu una piccola era glaciale nell' età moderna? Questo è documentato.
    - Perché i tedeschi, che ci tenevano tanto all' ambiente, hanno interrotto il loro programma verde? Ma non ci si doveva "sbrigare"?
    - Una cosa più recente, che riguarda giganti come Google: perché il nome di Patrick Moore è scomparso dai risultati di ricerca di Google quando digiti "Greenpeace founders"? Questo perché Moore aveva parlato contro il mantra del cambiamento climatico. Moore ha anche twittato questo evento. Non è questa una piccola prova che il "cambiamento climatico" è un dogma perpetrato da quelli del "pensiero unico"?
    Ci sarebbero tante altre domande da porsi ma non credo che ce ne sia bisogno. I cambiamenti climatici che distruggeranno il mondo sono uno spauracchio e pura propaganda politica, e mi dispiace vedere i 5 Stelle che ci cascano come degli asini, perché con l' idealismo non si va da nessuna parte. Bene la lotta all' inquinamento ma bene ha fatto la Lega a frenarvi su quella stronzata delle ecotasse (ricordate quando la stessa cosa è stata la miccia che ha fatto esplodere la testa dei francesi?) e il mondo non si deve fermare perché "l' ambiente e l' ambiente". Sono contrario allo stop alle trivellazioni, noi uomini abbiamo bisogno di petrolio e chiunque vuole farla finita con la plastica vuole tornare al Medioevo, e io non voglio.
    E inoltre, il modo in cui stanno (e STATE, secondo me) strumentalizzando questi ragazzini, specialmente questa ragazzina svedese che ora vogliono farla "nobel per la pace" per aver detto quattro boiate, è veramente deplorevole e disgustoso. Sono i poteri forti del pensiero unico che stanno usando dei ragazzini, dei RAGAZZINI che probabilmente capiscono poco e niente di queste cose perché sono oltre la loro portata! Per non parlare di tanti "Kompagni" idioti che sproloquiano contro i vostri compagni della Lega, giustamente dice Salvini "Ma non era la manifestazione per 'salvare l’ambiente'?" Se credete che ci sia del sincero in questa stronzata del "Friday for Future", allora state proprio fuori strada.
    E per quanto riguarda la Tav: continuate a chiamarla "buco nella montagna dannoso per l' ambiente" e continuerete a confondere le idee e non a convincermi che non si deve fare, perché nemmeno io so da che parte stare. L' unica soluzione buona è il referendum consultivo, così si decide definitivamente se si fa o non si fa.

  • pulce pulcione
    pulce pulcione Mese fa

    Sbolaccate I cantieri ma non quelli del TAV e fate lavorare quei cristiani che sono fermi e che rischiano di state a casa..

  • Alessio Sicuro
    Alessio Sicuro Mese fa +1

    Repubblica, Libero, Il fatto Quotidiano, Fanpage, fanno parte tutti dello stesso minestrone. Mi dispiace profondamente che una professione nobile come il giornalista (colui che dovrebbe informare la popolazione, cosa non da poco) venga infangata da questi soggetti politicamente schierati che buttano fango continuamente sul movimento 5 stelle.

  • g.
    g. Mese fa

    Neanche come carta da culo si usa più quel giornale

  • Robin Hurgu
    Robin Hurgu Mese fa

    LaRepubblica è la barzelletta d'italia.

  • Glij Nikov
    Glij Nikov Mese fa

    Appoggio, durante la manifestazione portai con me un cartellone noTAV, che chi ben conosce sposa appieno la linea della manifestazione ambientalista, inutile dirvi che sono stato criticato da organizzatori del corteo per poi essere allontanato dagli agenti di polizia in borghese. Le belle contraddizioni

  • lamborghini everonly

    Vogliamo parlare dell ecotassa!???..menomale che siete dalla parte dei cittadini...i soliti

  • fatlox
    fatlox Mese fa

    Paragone, l'analisi costi/benefici che avete commissionato dice che la TAV non conviene perché togliendo i camion dalle autostrade si ridurrebbero gli introiti per lo Stato dal Diesel che non consumerebbero e dai pedaggi che non incasserebbero.
    Se vuoi fare il moralista guarda prima in casa tua.

  • angelo costantino zanfrognini

    Si la colpa è di Repubblica.

  • Alessandro Mauro

    Apprezzo tanto il popolo francese
    HANNO LE PALLE
    noi non siamo capaci a fare un CAZZO.
    Cela stanno mettendo tutta per far cadere questo Governo ho pilotare il consenso verso Salvini l'infame.
    Voglio vedere se tornano a governare i vecchi se abbiamo le palle noi italiani a fare quello che sta facendo il popolo francese

  • Alessandro Mauro

    La colpa è dei giornalai
    E di quelle merde dei politici che ci hanno governato

  • I video che passione

    Repubblica è un giornale pidiota che scrive solo cosa fa comodo al suo padrone.

  • gielle
    gielle Mese fa

    Come mai paragone non era a Parigi ? C'erano vetrine da sfondare e auto da incendiare , ha fatto mancare il suo prezioso contributo

  • Tilde 75
    Tilde 75 Mese fa

    Secondo me Paragone ha un conto aperto con Repubblica. Devono averlo scartato come giornalista.....Per il resto siamo alle solite: dichiarazioni apodittiche in cui tutti i buoni stanno di qua e i cattivi di là.

  • Paolo Benetti
    Paolo Benetti Mese fa

    sono sensibili solo ai loro interessi, adesso ci pensa il Movimento

  • Fede Pidem
    Fede Pidem Mese fa

    Che giornale di merda repubblica, la peggio ipocrisia,fake news e cloaca pseudo sinistroide globalista al servizio del capitale assassino

  • kiti paka
    kiti paka Mese fa

    pezzo di idiota il tav toglie i camion dalla strada coglion e il treno non inquina si risparmiano con il tav 26 tonnellate di inquinanti cretino

  • ARCHIMEDE1ful
    ARCHIMEDE1ful Mese fa

    l ilva sta inquinando il triplo di prima grazie a voi. pagliacci.

  • carlo ubertosi
    carlo ubertosi Mese fa

    ah si? un buco nella montagna con la giornata dell'ambiente non c'entra?? allora continuate a preferire il trasporto su gomma a quello su rotaia...... vi state contraddicendo!!

  • MASSIMO MOXEDANO

    Caro Gianluigi. Aiuta questa persona it-clip.net/video/HtGD5H_iiuw/video.html

  • Roberto Bazzanini

    Allora rifiuti il progresso tutti in bicicletta come i coreani

  • fausta
    fausta Mese fa

    Bravo paragone ormai tutti i programmi e giornali contro i 5 stelle il TAV sembra il solo argomento attuale, chissà che tangenti ericatti ci sono sotto , ma fino a ieri chi c era se ormai sono tutti in tv per difendere la propria. Poltrona così tanta paura vi fanno i pochi 5 stelle che si trovano sempre 3 contro 1,Giannini e cottarellii con la Fornero sono diventati attori tv,, ,, che ridere

    • fausta
      fausta Mese fa

      Meno male che dobbiamo salvare l'ambiente anche i giornalisti si stanno contraddendo e si sta nno rendendo ridicoli,, Floris giannini e gluber con tutte le altre trasmissioni come mai zittite i giovani che ne hanno parlato

  • Ferz in the box
    Ferz in the box Mese fa

    E va bè, ma l'ipocrisia è una caratteristica predominante in alcune realtà mediatiche.
    "Repubblica"? ..la portabandiera....

  • Rito Pagano
    Rito Pagano Mese fa

    Parlano di ambientalismo su un giornale fatto con la carta?!?!?!?!?

  • PAOLO MARCHITTO
    PAOLO MARCHITTO Mese fa

    Incartate il pesce con repubblica , la stampa , il corriere della sera , il messagero , il giornale . Tutti questi giornaloni attaccano solo il movimento 5 stelle perche' e' l'unico movimento che si oppone a questa banda affaristica mafiosa che sono i partiti . Votiamo compatti il movimento 5 stelle alle europee

  • Roby Rob
    Roby Rob Mese fa +1

    bla. bla... bla...
    SERVONO FATTI!! NON CHIACCHERE!!

  • Black Sabbath
    Black Sabbath Mese fa

    Che strano ..... gli zingari continuano a fare roghi tossici , gli autobus di Roma continuano a bruciare , le discariche CHISSÀ come continuano ad incendiarsi ... casalinghe pigre continuano a spruzzare prodotti dannosi nei water e lavandini , usano prodotti chimici di lavastoviglie che finiscono in mare. Bambini cagoni che x 2 anni producono tonnellate di pannolini indistruttibili , invece che usare quelli lavabili di una volta ... si lasciano rubinetti e docce aperte x ore sprecando acqua potabile , si buttano tonnellate di alimenti nei rifiuti..... e l elenco è infinito

  • Flavio Forte
    Flavio Forte Mese fa

    Meno euro tedesche e francesi in possesso degli italiani...
    E avanti con il tempo per fermarli dal vender ferro e cemento per fare un buco che serve a poco ma per i miei nipoti a un beato cavolo!
    Ciaoo

  • Egisto Bolognesi

    Sono basito ma non poco
    volevano convincermi che la cultura viene da sinistra che i politici più preparati vengono da sinistra poi scopro tutte queste schifezze e mi rendo conto che tutto quello che mi volevano inculcare era tutto falso
    Fateci caso ascoltate tutti i dibattiti in cui ci siano esponenti della sinistra, non uno dico non uno difendibile, mai assistito ad uno schifo di tali proporzioni

  • matteo martini
    matteo martini Mese fa

    Ma pensa un po’.... pensi sia più inquinante il trasporto su rotaia o su strada?? Facci un pensiero, se ne sei in grado..... ma vaffanculo leccaculo del cazzo!!!💩💩💩🤡🤡🤡

  • Antonio.ac.88
    Antonio.ac.88 Mese fa

    Proteggere l'ambiente ci sta e importante, ma questa Creta e una pedina mediatica delle élite. Una para culo colossale che sta facendo i soldi, e con il Nobel taroccato prendono 800.000€ i genitori. . Si vede che e una buona cifra x l'oro, per vedersi la figlia.

  • TurboLevo 53
    TurboLevo 53 Mese fa

    Bravo Gianluigi avanti così

  • Flavia Vassallo
    Flavia Vassallo Mese fa

    E' INUTILE PERDERE TEMPO, TANTO L'AMBIENTE NON LO HA RISPETTATO E NON LO RISPETTERA' MAI NESSUNO!

  • faranaitt
    faranaitt Mese fa

    Republica!!!!!! MONDO DI IPOCRITI...........Mi meraviglio di chi ancora lo compera!!!

  • RacconDoyle
    RacconDoyle Mese fa

    La stella dell'ambiente per i cinque stelle è inesistente.
    Quello che dici è un circle jerk. È sempre un: "E allora questo", "allora quest'altro"?.
    Si chiama benaltrismo o whataboutism. Viene fatto per attaccare e mai spiegare, buttando l'attenzione su qualcos'altro (che c'entra spesso na mazza)

    C'entra ben poco quel che dici. La tav per l'ambiente, anche fosse, ha un impatto minimo.

  • Rosario Scialabba

    W "Pippi Calzelunghe" la più anacronistica di tutti i tempi.

  • Federica Benozzi

    Infatti è cosi. L'oggetto della "protesta" è il clima, non l'ambiente. Purtroppo. Ora ci spiegheranno che l'unica soluzione è la geoingegneria e ci faranno accettare l' aerosol, ormai innegabile, che stiamo subendo da anni.

  • Giorgio Viacava
    Giorgio Viacava Mese fa

    Ma come si fa A leggere la Repubblica...è un giornale tremendo

  • Bruno Guarino
    Bruno Guarino Mese fa

    Ma quale giornata dell ambient . sono tutte le fabbriche ke inquinono..

  • andrea bonacchi
    andrea bonacchi Mese fa

    "TAV OCCULTA" di Fausto Carotenuto. Cercate e leggete.

  • miky9757
    miky9757 Mese fa

    chi legge repubblica:
    - Pd boys
    - radical chic da salottino
    - mentecatti

  • N D
    N D Mese fa

    Sempre Grandissimo!!!!!

  • ROBERTO DE BENEDETTI

    Comunque basta vedere a Milano la giunta Sala o anche il sindaco precedente anchesso di sinistra che hanno studiato l'area C in cui per circolare in centro se paghi il ticket d'ingresso non inquini....bella trovata è?!

  • Piero De Bettio
    Piero De Bettio Mese fa +1

    Senza pudore...! sui giornali e tivù aiutano la vecchietta ad attraversare la strada, quando sono sul lato opposto, gli danno una botta in testa e gli rubano la borsetta

  • Simone Demicheli

    Be' magari la tav toglie un po di traffico pesante sulle Alpi e visto che i porti in Italia sono costruiti in posti del cazzo il trasporto su rotaia dovrebbe aiutare l'ambiente

  • ROBERTO DE BENEDETTI

    Bravo Gianluigi premetto che per quanto riguarda la manifestazione in se stessa mi va bene. Ma se poi si predica bene ed invece si fa al contrario è solo una presa per i fondelli

  • nemo
    nemo Mese fa

    In effetti, se uno ci pensa un po', si chiede da chi sia spinta questa ragazzina, accolta in ambienti alti per dare un po' di smalto e continuare meglio di prima. Vedi Zingaretti, subito corso in Piemonte ad elogiare il buco.

  • Nicola Mastrantuono

    Repubblica è il leader di tutti i giornali zionist in Italia , quindi anche se non si condividi lo si legge .....si comprendono le loro idee pubbliche e......segrete.

  • Paolo Luvara
    Paolo Luvara Mese fa

    Paragone ma quanto sei ignorante e pressapochista? Senza Tav migliaia di tir continueranno a marciare e consumare carburante, pezzo di idiota disinformatore, dannoso per l'ambiente ci sarai tu.

  • vvaaj
    vvaaj Mese fa

    una manifestazione di migliaia di persone che espellono gas.. alzano una nuvola di metano che non fa per niente bene all'ambiente..

  • Andrea Falcone
    Andrea Falcone Mese fa

    Hai pienamente ragione

  • DarkTerror86
    DarkTerror86 Mese fa

    Grande Gianluigi, hai con questo tuo intervento ben sintetizzato l'ipocrisia dell'house organ della finta sinistra nostrana e di tutta la gentaglia che popola la finta sinistra.

  • Alessandro R.
    Alessandro R. Mese fa

    Il traffico automobilistico inquina più della eventuale Tav

  • Francesco Negri
    Francesco Negri Mese fa

    A proposito di "crescita ": dopo un certo periodo, se si continua a crescere si tratta di cancro

  • Pietr Giosuè
    Pietr Giosuè Mese fa

    Si infatti. Ina contraddizione. Come un ex padano leghista che ora fa l'ambientalista no tav grillino.

  • Barbara Clemente

    Falsoni ipocriti col cervello a comparti stagni che cercano sempre di sembrare quello che non sono per andare avanti a far fessi i pigri ignoranti che non si informano

  • Martino Di Matteo

    👍 é giusto

  • Giuseppe Fortunato

    Tutti d'accordo sull'ambiente..poi criticano.machina ecol..Stop.trivellazioni.stop.inceneritori..ma ci siete o ci fate..w m5s

  • StrisciatiBoludi
    StrisciatiBoludi Mese fa +3

    Dov'è il problema? Basta togliere il finanziamento PUBBLICO a qti cialtroni.Si nascondono dietro la DEMOCRAZIA che vuole libertà di espressione...Ma fanno tutt'altro a spese degli Italiani

  • Giovanni bergamo decarli

    quando la smetterà la Repubblica di ridicoli controsensi? non prendetela male se poi vi definiscono "corrierino dei mentecatti"....

  • Derfel Cadarn
    Derfel Cadarn Mese fa

    Si cerca sempre di capire in quanti anni si ammortizza un opera fino a pareggiare i costi di investimento iniziali e poi da li in poi a guadagnare. Bisogna fare lo stesso per l'ambiente, in quanto tempo poi si va a recuperare l'inquinamento speso per scavare un buco. Considerando che tra 15 anni i camion saranno elettrici?

  • Rob Rob
    Rob Rob Mese fa

    Il PD ormai rappresenta il partito del nulla......

  • Antonio Zappon
    Antonio Zappon Mese fa

    SPERO CHE FALLISCA!!! COME MERITA!!!
    AL PIU PRESTO!!
    MA CHI PUO COMPRARE UN AGLOMERATO DI CARTA!!!. CHE DA SEMPRE...ESTERNA QUELLO CHE LI VIENE IMPOSTO DA CHI LI PAGA!X LORO INTERESSI!?
    MA COSA PUÒ ESERCI DI VERO...E LEALE???
    VERGOGNOSI....FUMOGENI IN TUTTI I SENSI

  • GIOVANNI ZULLO
    GIOVANNI ZULLO Mese fa

    Oppure!!!
    Va dove tira il vento!!!👍👏👏👏

  • Marialuisa Meo
    Marialuisa Meo Mese fa

    Ma la TAV serve per continuare a spartirsi i soldi

  • Ciro Pasquariello

    👏👏👏👏👏👏❤❤❤❤

  • brent tonganero
    brent tonganero Mese fa +1

    Le pagine di Repubblica servono per pulire la cacca dei cani!!

  • Massimiliano X
    Massimiliano X Mese fa +1

    Grande Paragone......sempre sintetico ed efficace

  • TEXTUDO
    TEXTUDO Mese fa

    Repubblica e’ il Sancta Sanctorum del Piddiotismo

  • elfi manicardi
    elfi manicardi Mese fa +1

    REPUBBLICA DA SPAZZARE VIA DALLA FACCIA DELLA TERRA

  • Cinzia B.
    Cinzia B. Mese fa

    Che buffoni....GRANDE PARAGONE.... W 🌟🌟🌟🌟🌟....

  • Ernesto che Guevara

    Giornali parassiti

  • masma rupor
    masma rupor Mese fa

    Ciao Gianluigi.
    Tutto il mondo e vittima di grandi ipocrisie in particolar modo a riguardo dell'ecologia, in questi giorni dove i dibattiti sul clima e l'ambiente sono emersi mi è toccato fare molti commenti.
    Per carità tutto giusto quello che dici, e io ti adoro come giornalista e come rappresentante parlamentare, magari Fossero tutti come te.
    Però quando si parla di ecologia e di sostenibilità della civiltà umana bisogna una volta per tutte chiarire alcuni concetti.
    Verso la fine del video auspichi una crescita sostenibile, orbene la crescita sostenibile è un ossimoro, non può esistere una crescita sostenibile la crescita per definizione non è sostenibile a maggior ragione a livello a cui siamo arrivati oggi.
    Citare ogni volta la crescita come una cosa necessaria auspicabile naturale ineluttabile nello sviluppo della società umana è un grosso errore, è proprio quello che ci ha portato alla situazione attuale.
    Ci arriva anche un bambino di 3 anni che la crescita infinita non può esistere in un sistema finito come quello in cui viviamo, La terra è una sola le risorse sono una quantità finita distribuite su una palla di roccia che Naviga nello spazio.
    La crescita infinita il PIL la legge della domanda e dell'offerta E tutte le regole di base che sono l'ABC della nostra spreconomia, sono solo delle regole arbitrarie astrazioni inventate dall'essere umano per far funzionare un meccanismo ideologico ma non hanno NESSUNA connessione con il mondo fisico.
    Anzi tutto questo è in antitesi con le leggi naturali, la necessità di crescita infinita per sostenere la spreconomia ne è l'esempio più lampante.
    Quindi basta ogni volta infilare automaticamente paroline come crescita nei discorsi, bisogna fortemente spingere verso cambio di paradigma economico la spreconomia non è più in alcun modo sostenibile è già troppo tardi e ne pagheremo le conseguenze.

  • Alessandro
    Alessandro Mese fa

    Grazie ascoltare te sento sempre la verità di un sano ragionamento

  • MAURO LA SCORZA
    MAURO LA SCORZA Mese fa +1

    Che brutto mestiere quello di Repubblica, essere contemporaneamente dalla parte dell'ambiente (un giorno) e anche dall'altra parte, quella del turbocapitalismo (pro-trivelle. pro-crescita infinita, pro-deregolamentazione del profitto privato, pro-Tav, pro-vaccinini/industria farmaceutica sfrenata, etc. -per gli altri 364 giorni... 365 nei bisestili).
    Veramente ipocriti

  • Luciano Venturuzzo

    la repubblica non serve neanche come carta igenica perchè l'inchiostro sicuramente è cancerogeno come lo è quello che scrivono.

  • Lorella
    Lorella Mese fa

    CARO GIANLUIGI, TI HO SCRITTO UNA LETTERA MA NON MI HAI RISPOSTO, PERCHÉ?

  • Lorella
    Lorella Mese fa

    CARO GIANLUIGI, TI HO SCRITTO UNA LETTERA MA NON MI HAI RISPOSTO, PERCHÉ?

  • Lorella
    Lorella Mese fa

    CARO GIANLUIGI, TI HO SCRITTO UNA LETTERA MA NON MI HAI RISPOSTO, PERCHÉ?

  • Lorella
    Lorella Mese fa

    CARO GIANLUIGI,TI HO SCRITTO UNA LETTERA MA NON MI HAI RISPOSTO, PERCHÉ?

  • Pietro Sempli
    Pietro Sempli Mese fa

    "ma anche" con greta "ma anche" con le trivelle "ma anche" con gl' inceneritori ..........

  • Rugen
    Rugen Mese fa +2

    L ‘Italia fa già abbastanza per l’ecologia.
    La verità è che il TAV fa comodo alle LOBBY GLOBALISTE da cui Repubblica è sostenuta. Salvini si riscopre dalla stessa parte di Macròn !

  • Noce Moscata
    Noce Moscata Mese fa +1

    Grazie Generale Costa. Grazie Senatore Paragone, venite a vedere l'amianto del tav messo a Baricalla montagne di questo schifo chissà con il vento di questi giorni i nostri POLMONI come sono contenti.
    NESSUNO NE PARLA VERGOGNOSO. ...
    HANNO DATO FUOCO ALLA MONTAGNA DI GIVOLETTO NON C'È PIÙ UN ALBERO CHE TRISTEZZA , CHIAMPARINO IL FENOMENO COSA STA FACENDO PER QUESTI INCENDI SUL PIEMONTE DOLOSI. ..E POI DICONO INQUINAMENTO DA POLVERI SOTTILI. ..COSA SI FA PER L'AMBIENTE?? COSAAA? o morirete come dei cretini .
    SVEGLIAAA.

  • Reinaldo Altamura

    Si Gianluigi l'opposizione dimostra grosse contraddizioni indice che appoggiano le manifestazioni per i secondi fini, I SOLDI E LA CORRUZIONE. Ciao.

  • ivano genovese
    ivano genovese Mese fa +2

    ... La Repubblica??? Anche se per caso si usassero tre "veli", risulterebbe comunque inadatta anche solo per pulirsi il culo!!!
    P. S. : Inadatta anche per arrotolarci il pesce, me lo ha detto una triglia!!!

  • Claudio Esposito

    Caro senatore, troppa gente che parla e sfila, una offesa alla intelligenza umana, ai miei tempi avrebbero avuto paura di sfilarci accanto, come i tanti che a Taranto dopo tante promesse, bene hanno fatto a disertare la marcia silenziosa contro l'inquinamento....